Flash
Sabato, 15 Giugno, 2024
seopraise
istockphoto 865452250 612x612
Technology / January 01, 2045

Evita Penalità Contenuti Duplicati: Consigli Tecnici

Evitare le penalità per il contenuto duplicato è fondamentale per mantenere una presenza online solida e prestazioni SEO efficaci. I motori di ricerca come Google mirano a fornire agli utenti risultati di ricerca diversificati e pertinenti, quindi il contenuto duplicato può influire negativamente sulle tue posizioni nei ranking. Ecco alcuni consigli tecnici per aiutarti ad evitare le penalità per il contenuto duplicato che speriamo possano aiutarti con le prestazioni.

pexels karen laark boshoff 6921245 scaled

Canonicalizzazione Legittima

Implementare etichette canoniche (rel="canonical") nelle pagine con contenuto simile per indicare la versione preferita. Questo informa i motori di ricerca quale versione dovrebbe essere considerata la fonte originale e definitiva.

Di seguito ci sono alcuni esempi di quando potresti dover canonizzare una pagina;

  • Quando una pagina (attraverso la struttura dell'URL) può essere raggiunta da più di un percorso, ad esempio www.miosito.com/cartella1/argomento-interessante e www.miosito.com/cartella3/argomento-interessante
  • Pagine che utilizzano ID di sessione come carrelli della spesa o pagine di prenotazione
  • Pagine che sono identiche dopo il login ma sono protette (http prima del login e https dopo)
  • Pagine che vengono raggiunte da un link affiliato
  • Pagine in cui l'URL cambia in base a una modifica a un campo, ad esempio una destinazione di viaggio con un'opzione di calendario integrata

In queste situazioni, dovresti aggiungere un link sulle pagine originali che indichi ai motori di ricerca che il contenuto su queste pagine è considerato duplicato e che la fonte originale può essere trovata alla risorsa collegata tramite canonicalizzazione.

Utilizzo di Reindirizzamenti 301

Se hai URL diversi con contenuti identici o simili, utilizza reindirizzamenti 301 permanenti per indirizzarli verso una singola versione preferita. Questo consolidare i segnali di ranking sulla pagina selezionata.

Parametri URL

Utilizza parametri URL o parametri nella stringa di query per servire contenuti dinamici senza creare URL separati per ogni variazione. Assicurati che i motori di ricerca siano consapevoli di questi parametri e comprendano come influenzano il contenuto.

Paginazione e Etichette di Paginazione

Per i contenuti distribuiti su più pagine (ad esempio, articoli con più pagine), utilizza le etichette rel="next" e rel="prev" per indicare l'ordine sequenziale del contenuto. Questo impedisce ai motori di ricerca di trattare i contenuti paginati come duplicati.

Link Interno Coerente

Mantieni un collegamento interno coerente collegando alla versione preferita di una pagina. Ciò aiuta i motori di ricerca a identificare la fonte più autentica dei contenuti e a distribuire adeguatamente i segnali di ranking.

Contenuto Sindacato

Se stai sindacando contenuti da altre fonti, utilizza l'etichetta rel="canonical" o aggiungi un'etichetta "noindex" per impedire ai motori di ricerca di considerarlo contenuto duplicato.

Metadati Unici

Ogni pagina dovrebbe avere metadati unici, inclusi titoli e meta descrizioni. Questo aiuta i motori di ricerca a comprendere la specificità del contenuto di ogni pagina.

Utilizzo Corretto dei Reindirizzamenti 301 e 302

Utilizza i reindirizzamenti 301 per spostamenti e modifiche permanenti e i reindirizzamenti 302 per situazioni temporanee. L'abuso di questi reindirizzamenti può confondere i motori di ricerca e portare a problemi di contenuto duplicato.

via GIPHY

Tag hreflang per l'internazionalizzazione

Quando scegli come target lingue o regioni diverse, utilizza i tag hreflang per indicare la relazione tra contenuti simili su versioni linguistiche o regionali diverse del tuo sito.

Evita lo scraping dei contenuti

Monitora i casi in cui i tuoi contenuti vengono recuperati e pubblicati su altri siti Web. È possibile utilizzare strumenti e servizi per identificare tali casi e intraprendere le azioni appropriate.

Variazione sintattica e strutturale

Anche contenuti essenzialmente uguali ma con lievi variazioni nel testo possono causare problemi di contenuti duplicati. Assicurati che i tuoi contenuti siano sostanzialmente unici.

Consolida pagine simili

Se disponi di più pagine con contenuti molto simili, valuta la possibilità di consolidarle in un'unica pagina completa per evitare di diluire il valore del contenuto su più URL.

Siti di prova

La soluzione più semplice è non farli vivere! Se possibile, mettili su un server di prova non accessibile a Internet, tuttavia potrebbe esserci un motivo per averli attivi poiché potrebbero trovarsi su un sottodominio. Il modo migliore per assicurarsi che non siano indicizzati è disattivare l'inserimento nel file robots.txt e utilizzare i parametri in Strumenti per i Webmaster. Fatto ciò potrebbe anche essere necessario (se il sito di prova lo consente) aggiungere collegamenti canonici alle versioni di prova del sito che puntano alla versione live.

Dovresti anche impostare una password sul sito di test in modo che un utente casuale non arrivi accidentalmente al tuo sito di test digitando erroneamente il tuo URL.

noindex/nofollow in Meta

Un esercizio relativamente semplice e solitamente implementato su pagine come categorie di blog, tag e pagine di archivio in cui il contenuto è presente per aiutare l'utente a trovare la pagina che sta cercando ma è lo stesso del contenuto del blog stesso. Aggiungere nofollow e noindex nel meta così come rimuovere le pagine dall'indice è una buona idea. Ci sono anche altre buone "migliori pratiche" da seguire a questo riguardo e ne parlerò più avanti in questo blog.

Reindirizzamenti www e non www

Quando il tuo sito può essere raggiunto da https://www.nomesito e https://nomesito, il contenuto potrebbe essere visto come duplicato. Il modo migliore per aggirare questo problema è reindirizzare una versione all'altra in modo che non sia possibile indicizzare una versione e quindi vederla come un duplicato. Puoi farlo con una riscrittura dell'URL a livello di server.

Rel=Precedente e Rel=Successivo

Questo può essere un po' complicato da implementare e viene utilizzato principalmente nelle pagine dei componenti di un sito. Funziona in modo molto simile alla canonicalizzazione e indica ai motori di ricerca una relazione tra gli URL in una serie impaginata. Google lo spiega molto bene nel suo blog Webmaster Central ma, come ho già detto, è più facile pensare che funzioni in modo simile alla canonicalizzazione nei contenuti impaginati.

Cosa fare con i duplicati internazionali

A volte i siti hanno versioni duplicate impostate per un pubblico di paesi diversi che parlano la stessa lingua. Ad esempio, potresti avere www.miosito.co.uk per il pubblico del Regno Unito e www.miosito.com.au per un pubblico australiano. Per qualsiasi motivo, invece di far sì che tutti gli utenti raggiungessero il sito dallo stesso URL, i siti sono stati impostati per essere raggiungibili in modo simile all'esempio precedente.

Esistono alcuni modi per impedire ai motori di ricerca di pensare che il contenuto dei diversi TLD sia duplicato. Alcuni di essi sono davvero semplici e alcuni potrebbero non rientrare nell'ambito del sito per qualsiasi motivo, ma la maggior parte può essere implementata.

Altri casi di duplicazione dei contenuti che potresti non aver preso in considerazione

Potresti avere contenuti duplicati sul tuo sito e non rendertene conto. Si tratta probabilmente di contenuto dinamico su pagine o pagine con stili di categoria. Di seguito elenchiamo alcuni esempi di luoghi su un sito che potrebbero essere considerati duplicati con una soluzione rapida che potrebbe risolverlo senza penalità.

Snippet di blog

Sul tuo sito potresti avere una sezione per promuovere il tuo blog che contiene gli articoli più recenti. Spesso i frammenti del blog vengono estratti dinamicamente dal blog stesso e saranno quindi un duplicato del blog stesso.

Come risolvere questo problema: potresti rimuovere del tutto lo snippet e aggiungere un collegamento al blog nella barra di navigazione in alto sul sito o (alcune) piattaforme di blog spesso consentono all'autore di scrivere un estratto per il blog. Questo prende quindi il posto dello snippet dinamico.

Categoria del blog e pagine di archivio

Come accennato in precedenza nel post, puoi utilizzare i suggerimenti sopra per tenerli fuori dall'indice, ma se non ne hai veramente bisogno per l'utente, rimuovili. Alcuni blog dispongono di plugin per rimuoverli (ad esempio molti degli ottimi plugin di Yoast), quindi può essere facile. In caso contrario, reindirizza la categoria o l'URL dell'archivio alla pagina principale del blog.

Frammenti di testimonianze

Più o meno allo stesso modo dei frammenti di blog, è probabile che questi vengano duplicati. Se hai poche testimonianze puoi utilizzarne alcune nella promozione sulla tua home page e avere il resto nella pagina principale delle testimonianze. Oppure considera la sezione come un'opportunità per vendere la pagina come annuncio pubblicitario e invitare l'utente a visualizzare la pagina senza lo snippet.

Banner di prodotto a scorrimento

Se hai alcuni "prodotti principali" che desideri promuovere su un banner scorrevole o in qualsiasi altro punto del tuo sito, è molto probabile che la descrizione venga duplicata. Il modo migliore per risolvere questo problema è scrivere descrizioni univoche per i prodotti per il banner o la promozione, ove possibile, oppure utilizzare un frame separato in modo che venga visto come una sola pagina.

Ricorda che le sanzioni relative ai contenuti duplicati non sono sempre inevitabili; i motori di ricerca comprendono che alcuni tipi di duplicazione sono naturali (come le virgolette o le comuni dichiarazioni di non responsabilità). Tuttavia, l’implementazione di questi suggerimenti tecnici ti aiuterà a evitare qualsiasi impatto negativo involontario sui tuoi sforzi SEO . Tieni sempre d'occhio le prestazioni del tuo sito web nei risultati dei motori di ricerca e apporta le modifiche necessarie.

0 Commento/i

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

L'indicazione dei dati personali nel presente modulo avviene su base volontaria ed è utilizzata esclusivamente per l'esecuzione del servizio richiesto. I dati forniti verranno registrati nei nostri archivi solo per il servizio richiesto.
Per qualsiasi domanda potete contattare il seguente indirizzo e-mail: privacy@seopraise.com

ADVERTISEMENT

Newsletter

Ricevi la newsletter gratuita

Ricerca per TAG

link buildingSEOstrategie SEOposizionamentobacklinkottimizzazione SEOSEO on-pageSEO off-page,SEOIntestazioniOttimizzazione del SitoGuidaOttimizzazione SEO,cali di posizionamentorisoluzionemiglioramentovisibilitàsito web,contenuti duplicatipenalità SEOottimizzazione del sitomiglioramento SEO,ottimizzazione siti webproblemi di velocitàindicizzazione SEOprestazioni del sito,link buildingposizionamento nei motori di ricercaqualità dei linkstrategia SEO,link buildingstrategia SEOerrori link buildingmigliorare ranking,comunicato stampabrandvisibilità onlinepubblicitàmarketing digitale,SEO Black HatTecniche Illecite SEOOttimizzazione Sito WebPenalizzazioni SEOVisibilità Online,prospezione linkstrategie backlinkampliare backlinkmigliorare SEOautorevolezza sito web,Indicizzazione ,archiviazione
seopraise

seopraise.com è una raccolta di notizie, tutorial e informazioni associati a tutto ciò che riguarda SEO e SEM, marketing digitale, il content marketing e programmazione e sviluppo Web

Tags

strategie pubblicitarie verificare IMEI strategie comunicato stampa app streaming musicale Penalizzazioni SEO Esploratore del Sito Aperto miglioramento sito web contenuti utili Python scrivere Creative Suite SEO Black Hat marketing online

 Copyright © 2023 - 2024 - seopraise. All Rights Reserved - Crafted with SeoLabWeb SeoLabWeb for developers